Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

LAVORI ESEGUITI

Osservatorio Astronomico di Brera

I lavori sono stati commissionati dall’Istituto di Fisica dell’Università degli Studi di Milano.



  • Eseguito il restauro funzionale della collezione degli antichi strumenti astronomici, restaurato n° 4 pendoli regolatori astronomici e vari strumenti meteorologici (6).
  • Quadrante murale di Canivet costruito a Parigi 1768 
  • Sestante mobile di Canivet  costruito a Parigi nel 1765 
  • Strumento dei passaggi di Meghele costruito a Milano 1775 
  • Telescopio riflettore di Giovanni Battista Amici costruito a Modena 1811
  • Di notevole importanza:restauro del telescopio rifrattore Merz da 22 cm di apertura e 3,15 metri di lunghezza focale. Anno di costruzione 1861.
    Il telescopio fu usato dall’Astronomo Giovanni Virginio Schiaparelli.




Telescopio Repsold - Merz Il restauro del secondo e ben più potente telescopio usato da Schiaparelli, il Repsold-Merz di 20 pollici di apertura e di 7,5 metri di lunghezza focale, è tuttora in corso.


 

Osservatorio Astronomico e Meteorologico di Modena

I lavori sono stati commissionati dalla Facoltà di Ingegneria della Università di Modena e Reggio Emilia.
  • Un telescopio riflettore di Giovanbattista Amici apertura 18 cm. e di l.f. mt 2,50 anno di costruzione 1826
  • Un telescopio rifrattore di Reichenbach da 11cm. di apertura e di l.f. 1,60 anno di costruzione 1823
  • Un cerchio meridiano di Reichembach da 13 cm di apertura di l.f. mt 1,40
  • Restaurato 5 pendoli regolatori astronomici
  • Vari strumenti meteorologici di cui tre barometri a mercurio della prima metà dell’ottocento

Liceo Ginnasio Giuseppe Parini di Milano

Eseguito restauro funzionale (nella maggior parte dei casi) degli strumenti dell’antico Gabinetto di Fisica (500 pezzi) alcuni del 1700, la maggior parte sono del 1800.
Al termine del lungo restauro l’A.R.A.S.S.–Brera, ha provveduto ad allestire una mostra permanente per rendere fruibile tutta la ricca collezione degli antichi strumenti, sia alla scuola sia agli esterni, previa richiesta alla Presidenza dell'Istituto.
E' stato rifatto l'inventario per evitare dispersioni e rendere più agevole lo studio degli stessi strumenti 
Abbiamo avuto l’incarico da codesto Istituto di provvedere al restauro e al ripristino della Specula Astronomica e di attrezzarla per consentire agli studenti di esercitarsi, in modo guidato, alle osservazioni del cielo.

Il Liceo Parini è l’unico Istituto di scuola media superiore ad avere una cupola astronomica.
Il lavoro è stato eseguito con ampia soddisfazione di tutti.
 


Museo della Scienza di Chiavari (Università di Genova)

I lavori sono stati commissionati dall’Istituto di Fisica dell’Università di Genova.  


Eseguito il restauro funzionale di tutti gli strumenti di Fisica (380 pezzi)  dell’antico Collegio Vescovile di Chiavari e dello storico Osservatorio Sismico, nel quale sono installati tre sismografi:Alfani, Agamennone e Stiattesi.
Tutto questo ingente patrimonio è stato musealizzato e messo a disposizione dei visitatori e delle scolaresche della Regione Liguria, ma anche da altri centri di varie parti d'Italia.







   


Liceo Ginnasio Cesare Beccaria di Milano

Eseguito lavoro di restauro funzionale degli strumenti che costituiscono l’antico Gabinetto di Fisica dell’ex famoso Liceo S. Alessandro la collezione è costituita da 460 pezzi.
Alcuni strumenti, circa il 20%, sono del 1700 , la parte più consistente del 1800 e una piccola parte sono dei primi anni del 1900.
Lo stato di conservazione di questi strumenti era tale, che un ulteriore ritardo nell’intervento, anche di un solo anno, avrebbe comportato la perdita di almeno il 20% dell’intera collezione.
Il lavoro è iniziato nel maggio del 2000 ed è stato terminato nel marzo del 2003.
Successivamente si è provveduto ad allestire un percorso museale e a redigere un inventario aggiornato


Ministero delle Politiche Agricole - U.C.E.A. ROMA

I lavori sono stati commissionati dall’U.C.E.A. (Ufficio Centrale di Ecologia Agraria) Ministero delle Politiche Agricole.  Ora CRA - Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura. 
Il lavoro di restauro della vasta collezione degli antichi strumenti Meteorologici e Sismici è iniziato nell’anno 2000.
Alla fine dell’anno 2002 abbiamo terminato il 2° lotto, per la conclusione dei lavori non si possono fare previsioni poiché molto dipende dalle disponibilità economiche che l’Ente assegna a tale programma.
Oltre ad un numero notevole di strumenti meteorologici e sismici è stato anche eseguito un restauro funzionale di un cannocchiale di 14 cm di apertura con relativo treppiede e quattro pendoli regolatori di precisione. 


Soprintendenza dei Beni Storici e Artistici di Milano

  Restaurato l'antico orologio pubblico a campane di Brera.
Si è trattato di un restauro estremamente difficile, anche per le condizioni logistiche in cui ci siamo trovati ad operare per recuperare alla funzionalità un orologio molto importante nella storia della misura del tempo, non solo per  Milano e per la Lombardia ma per tutta l'Italia, poiché in coincidenza con la presenza di questo orologio "pubblico" l'Osservatorio Astronomico di Brera, dopo l'unità d'Italia, fu incaricato di dare l'ora media nazionale.
Questo servizio venne svolto fino all'8 agosto 1943, in quel giorno Milano fu vittima di un violentissimo bombardamento, nel corso del quale fu colpita la torre Sud dell'Osservatorio e furono distrutti o irrimediabilmente danneggiati quasi tutti i sofisticatissimi strumenti per la misura del tempo.
In seguito questo servizio venne trasferito all'Istituto Galileo Ferraris di Torino. 


 Osservatorio Astronomico di Trieste

Abbiamo iniziato nel settembre del 2004 il restauro funzionale dell’antico Telescopio Reinfelder 26 cm. di apertura, lunghezza focale 4 mt. anno di costruzione 1882.
I lavori si sono conclusi nel settembre del 2005.
Anche in questo caso si tratta di un intervento di restauro funzionale molto importante, poiché è stato ripristinato il suo originale funzionamento, il quale nel corso degli anni aveva subito  ampie modifiche che ne aveva stravolto le sue caratteristiche peculiari.
Anche questo è certamente un restauro che da prestigio all’A.R.A.S.S.-Brera e alla città che la ospita, Milano.

 Biblioteca Nazionale Braidense

 
E' stato completato il restauro di un grande Globo terrestre costruito tra il 1819 ed il 1829, che ha una circonferenza di m 4, all'epoca era di grande attualità sia geografica che astronomica in quanto rispettava le più recenti scoperte geografiche e astronomiche (per esempio lo schiacciamento dei poli) inoltre, caso molto raro, era stato progettato già in quegli anni, multiplo del metro.

La superficie dello sferoide è disegnata a mano quindi costituisce l'importanza e la rarità del pezzo unico.
Questo è un altro caso dove è stato determinante il contributo dell’A.R.A.S.S.-Brera
 


 Museo della Specula di Bologna

 
 Restaurato il telescopio STEINHEIL; costruito nel 1872, apertura cm 17 e lunghezza m 2,55.






In questo intervento si sono dovuti ricostruire in copia fedele più del 50% dei pezzi che lo costituiscono.

Anche in questo caso se non ci fossero state le notevoli competenze professionali ed il lavoro a costo zero dell’A.R.A.S.S.-Brera, questo lavoro non sarebbe forse mai stato intrapreso.
 


Villa Reale di Monza

Restauro conservativo commissionato dalla Soprintendenza dei Beni Naturali e Architettonici.  

Orologio da torre - anno di costruzione 1839 – costruttore Antonio Torri di Milano.
Anche in questo caso abbiamo recuperato da sicura dispersione un importante storico strumento per la misura del tempo.

Urgnano - Bergamo

Restauro commissionato dal comune di Urgnano. 

Restauro conservativo e funzionale dell’orologio meccanico Municipale.
Recuperato fortunosamente da ormai certa dispersione anche questo bellissimo strumento che è potuto tornare all’antico splendore e nuovamente nella sede Municipale.

 Liceo Ginnasio Berchet di Milano

Eseguito restauro funzionale degli strumenti dell’antico Gabinetto di Fisica (400 pezzi) la maggior parte sono della prima metà del 1900.

Lavoro di restauro accuratissimo durato un anno.

Al termine del quale l’A.R.A.S.S.–Brera ha provveduto ad allestire una mostra permanente per rendere fruibile tutta la ricca collezione di antichi strumenti scientifici, sia alla scuola sia agli esterni, previa richiesta alla Presidenza dell'Istituto.

E' stato rifatto l'inventario per evitare dispersioni e rendere più agevole lo studio degli stessi strumenti.
 


Liceo (settecentesco) Bagatta di Desenzano - Brescia

Sono stati restaurati in modo funzionale 157 antichi strumenti della ricca collezione dell’antico gabinetto di fisica.

Lavoro accuratissimo, come in tutti casi di questo genere. Gli strumenti sono stati fotografati prima e dopo il restauro, contemporaneamente è stata redatta la relativa scheda di restauro  nella quale sono state riportate tutte le notizie storiche: nome dello strumento e del costruttore, anno e luogo di costruzione, provenienza e data di acquisto (nei casi in cui sono disponibili) ed eventuali altre notizie, i lavori di restauro eseguiti, prodotti usati e da ultimo se il restauro è di tipo funzionale o conservativo.

Questo lavoro è stato terminato nel luglio 2006. E' stato presentato al pubblico con una mostra allestita negli spazi espositivi comunali.
 


Restauro funzionale del settore suoneria dell’Orologio Astrario di Piazza Loggia (Brescia)

Restauro commissionato dal comune di Brescia.

(Anno di costruzione 1546)
 
Restauro delle componenti di comando della suoneria dei perni e boccole usurate del settore con rimessa in fase dei ruotismi.

Regolazione di fase degli automi per il battito delle ore.
Inserimento di dispositivo di sicurezza e salvaguardia della macchina storica.

L’Associazione ha in corso con il Comune di Brescia una convenzione per la conduzione ordinaria dell’intero complesso dell’orologio-astrario con scadenza annuale.

Restauro Funzionale dell’Orologio Astrario di Piazza dei Signori (Padova)

Restauro commissionato dal comune di Padova.
 

(Il più antico d’Europa, anno di costruzione 1424)
 
Attualmente siamo impegnati in questo importantissimo e difficilissimo restauro funzionale, il cui progetto prevede anche l’automazione delle funzioni manuali ripetitive eseguite dall’uomo realizzando le quali però non si eseguiranno interventi che possano in nessun caso risultare irreversibili sul manufatto antico. 

 Osservatorio Astronomico di Torino

 
E’ in corso il restauro funzionale della collezione degli antichi strumenti astronomici di questo osservatorio.

 


Torna ad inizio pagina