Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Apparecchio di Masson per la pressione sul_fondo
Tre vasi di forma diversa ma di fondo uguale, possono essere chiusi inferiormente da un otturatore smerigliato attaccato con un filo al piatto di una bilancia convenientemente caricata nell’altro piatto con un peso. Versando cautamente dell’acqua entro il vaso si arriverà ad un punto in cui la pressione idrostatica vincerà il carico della bilancia, l’otturatore inizierà a staccarsi ed uscirà un poco d’acqua, finché non si sia stabilito un equilibrio fra il peso e la pressione idrostatica. Mediante un traguardo si segna il livello dell’acqua all’equilibrio. Si troverà che, qualunque sia il vaso adoperato, occorre sempre versare dell’acqua fino al livello segnato dal traguardo per avere l’apertura dell’otturatore. Si è così dimostrato che la pressione che un liquido esercita sul fondo del recipiente il cui è contenuto è uguale a quella esercitata dal peso di una colonna di quel liquido avente per base l’area del fondo e per altezza l’altezza del liquido, quindi esse è indipendente dalla forma del recipiente:



dove d è il peso specifico del liquido.