Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Pendolo a compensazione di HarrisonL’oculare micrometrico, che è lo strumento più rigoroso per la misura di lunghezze con apparecchi a vite, è costituito da un microscopio munito di un reticolo ab mobile, montato su un piccolo telaio rettangolare c mosso da una vite micrometrica d. Nello stesso piano del reticolo si trova un regolo dentato A e la distanza tra due denti è uguale al passo della vite. La testa della vite T è divisa in parti uguali e quando lo zero di questa graduazione si trova in coicidenza dell’indice di riferimento R il filo al si trova coincidente con un vertice di un dente del regolo A.


Per eseguire la misura si dispongono le cose in modo che nel campo del microscopio si vedano le immagini A e B dei due tratti successivi della graduazione del regolo tra i quali è compresa l’estremità M della lunghezza che si vuole misurare. Si determina quindi a quanti “giri”+”frazioni di giro” NAB corrisponde la distanza AB, quindi si determina a quanti “giri”+”frazioni di giro” NAM corrisponde la distanza AM della lunghezza da misurare. La distanza AM in millimetri si ottiene dalla proporzione: