Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Risonatore cilindrico di Helmholtz
Con un risonatore cilindrico, uno stesso risonatore può servire per tutti i suoni compresi entro un certo intervallo più o meno esteso, perché è possibile variare la sua capacità in modo opportuno.
Per questo scopo la parte cilindrica consta di due tubi che possono scorrere uno nell’altro (a e b), nel tubo interno a sono segnate le posizioni corrispondenti alle varie note rinforzate.