Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Condensatore variabile
Si compone di un certo numero di lastre metalliche fisse costituenti nel loro complesso la prima armatura, e da un altro gruppo di lastre metalliche mobili, intercalate a quelle della prima armatura, costituenti la seconda armatura.
Essendo la seconda armatura mobile rispetto alla prima, può venire modificata la porzione di superfici affacciate a cui si commisura la capacità del condensatore.
Il sistema può ritenersi equivalente a quello di più condensatori in parallelo costituiti ciascuno da una lastra della prima armatura e dalla successiva della seconda.
La capacità è proporzionale alla porzione di superficie affacciata ed alla costante dielettrica dell’isolante interposto, ed inversamente proporzionale allo spessore dell’isolante interposto cioè alla distanza fra le armature.