Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Fiamma sensibile del Govi
Il Govi ha dimostrato che se si lascia effluire il gas illuminante da un tubetto affilato e si accende il gas al di sopra di un cono di lamina metallica avente nel vertice un forellino, regolando opportunamente l’orificio di efflusso, la pressione con cui esce il gas e l’altezza del cono, si può ottenere una fiamma luminosa che mostra tutti i caratteri di una fiamma manometrica, assumendo lo stesso aspetto frastagliato quando venga osservata in uno specchio girante e sia sottoposta all’azione diretta di una sorgente sonora.