Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Tubo biforcato di Hopkins
Come sorgente dell’onda sonora si fa uso di una lastra metallica di forma quadra o circolare fissata ad un sostegno per il suo punto centrale. Se con l’archetto si fa vibrare la lastra in modo da avere due linee nodali lungo le due diagonali (se la lastra è quadrata) o lungo due diametri ortogonali (se la lastra è circolare), si ottengono quattro regioni ventrali delle quali quelle opposte sono in fase e quelle adiacenti sono in opposizione.
Se le terminazioni A e B del tubo si mettono di fronte a due regioni in opposizione di fase i due sistemi di onde si elideranno e quindi non si avrà alcuna onda in C; viceversa se si mettono di fronte a due regioni in fase i due sistemi si sommeranno in C. tubo_biforcato_di_hopkins_b