Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Ponte di Wheatstone
E’ un apparecchio ideato dall’inglese C. Wheatstone nell’anno 1843 per la misura precisa delle resistenze.
Si fanno variare le resistenze R1 ed R2 finche il galvanometro rivela un passaggio nullo di corrente: ciò significa che i punti B e D si trovano allo stesso potenziale. Quindi applicando la legge di Ohm ai quattro lati si ha:

     
     
     
     

ma essendo VB = VD ne deriva:

     
     

da cui dividendo membro a membro si ha:

     

ma dato che lungo la diagonale BD non passa corrente si ha:

           

da cui:

     

e quindi:

     

Le resistenze R1 ed R2 si dicono resistenze di proporzione, la resistenza R3 si chiama resistenza di paragone.