Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Giroscopion di Bohnenberger
Questo strumento viene utilizzato per dimostrare la stabilità dell’asse di rotazione del giroscopio.
Un anello A è fisso ad un supporto S. Secondo un diametro CD di questo primo anello è girevole un altro anello E dentro al quale è girevole un terzo anello F intorno al diametro G perpendicolare al precedente. All’interno di questo terzo anello può girare un disco intorno ad un asse perpendicolare al diametro G.
Imprimendo un rapido movimento di rotazione al disco, si può piegare in qualunque modo l’apparecchio senza modificare con questo la direzione dell’asse di rotazione.