Chiudi

Questo sito utilizza solo cookie tecnici per garantire una migliore navigazione.
Leggi qui per maggiori dettagli.

Termometro a massima
Per conoscere quale sia stata la temperatura massima raggiunta durante un certo fenomeno, o in un certo periodo di tempo, senza dover osservare in continuazione il termometro, si utilizza il termometro a massima.
Esso ha nel capillare, sopra il mercurio, una piccola sbarretta di ferro (B), ed il cannello viene mantenuto in posizione orizzontale. Quando il mercurio si dilata spinge innanzi a sé la sbarretta che resta poi ferma quando il mercurio, col diminuire della temperatura, ritorna indietro. La massima temperatura raggiunta è così indicata dalla posizione della sbarretta. Questa si riporta poi a contatto col mercurio mediante una calamita.