Esperienza di Oersted

Esperienza di Oersted

Nel 1820 il fisico danese Cristiano Oersted notò che una corrente elettrica provoca la deviazione di un ago magnetico dalla sua posizione di equilibrio. Il senso di deviazione dell’ago è dato dalla regola della mano destra: “sostituendo al filo la mano destra con le dita distese nel senso della corrente ed il palmo della mano rivolto verso l’ago, il polo nord di questo devia nel senso indicato dal pollice”.